Installazione di un piano cottura ad induzione

Come funziona un piano cottura a induzione?
Per funzionare, il piano cottura ad induzione sfrutta il calore generato dal consumo di energia elettrica. Infatti, è come se fosse una calamita gigante alimentata ad energia elettrica, l’energia viene trasferita direttamente al fondo della pentola sotto forma di calore, sfruttando il magnetismo che si viene a creare tra pentola e piano.

Prima di spiegarti come installare un piano cottura a induzione, ti mostriamo due modelli di piano cottura Electrolux che hanno un buon rapporto qualità/prezzo.
In questa nostra guida illustrativa, andremo a spiegare nel dettaglio come procedere al montaggio del piano cottura a induzione Electrolux.
La prima cosa da fare è collegare la spina al cavo di alimentazione. Molto importante è scegliere una spina adatta ad elevati assorbimenti di corrente da parte dell'elettrodomestico.
I nostri tecnici usano e consigliano la presa schuko perché è molto spaziosa e, dovendo farci passare cinque cavi, è più comoda. Inoltre, al contrario di una spina troppo piccola che potrebbe bruciarsi, non si surriscalda.
Sotto, trovi i link per acquistare la spina e la presa su amazon.
Taglia e spela tutti i fili, tranne quello di terra. Poi, inserisci i cavi nella spina e attorciglia insieme il filo blu con quello grigio e marrone con quello nero.
immagine che mostra come attorcigliare i fili
Adesso, devi collegare i fili alla parte elettrica della spina. I fili accoppiati vanno ai lati e non hanno una posizione predefinita, mentre quello di terra deve andare assolutamente al centro.
Ricordati di svitare tutte le viti, prima di inserire i cavi se no non entrano e di stringerle bene col cacciavite per fissare i fili.
posizione dove vanno avvitati i fili del cavo di alimentazione
Attorciglia un po' tutti i fili insieme e bloccali bene. (Vedi immagine sotto)
cavo di alimentazione del piano di cottura a induzione
Fissa, avvitando la vita, la parte elettrica della spina con quella grande di plastica e il piano cottura a induzione Electrolux è pronto per essere installato nel mobile.

Per non sporcare la parete il piano cottura dovrà essere montato a una distanza di circa tre centimetri da essa.
Se molta attenzione alle ventole, non devono essere tappate perché il piano cottura si surriscalderebbe.
Adesso, collega la spina alla presa.
La prolunga deve avere lo stesso spessore del cavo di alimentazione perché una prolunga troppo sottile potrebbe creare dei surriscaldamenti.

Procediamo con l'installazione del piano cottura a induzione.
Tutte le squadrette (guarda immagine sotto) di ogni lato devo incastrarsi bene nel top. Quindi, una volta puntate con le dita, spingi con forza per inserire l'elettrodomestico.
come montare piano a induzione nell'incasso

Vantaggi del piano cottura a induzione

Facilità di pulizia.
Il calore si genera direttamete sulla pentola, grazie allo speciale fondo magnetico. Quindi, se del cibo cade sul piano, non brucia e, di conseguenza, ti basterà passare un panno in microfibra inumidito per pulirlo.
Niente odore di gas.
Grazie alla cottura senza combustione e fiamma, potrai goderti il vero profumo del cibo. Questo ti permetterà di capire immediatamente se il cibo sta bruciando nella pentola.
Più sicuri.
Non avendo le griglie, le pentole saranno sempre perfettamente in equilibrio sul piano di cottura a induzione. Inoltre, è più difficile scottarsi o farsi male.

Consigli

Le zone perfette per la collocazione del piano a induzione sono 3:
• sopra a un mobile con ante o cassetti. Collocare l'elettrodomestico sopra a un mobile di questo genere, significa garantirne la ventilazione.
• sopra a una lavastoviglie. Installare il piano cottura a induzione sopra alla lavastoviglie, significa provvedere a isolare il piano d’appoggio con un’efficace kit d’isolamento, al fine di garantire il corretto funzionamento della ventilazione.
• sopra a un forno. Per montare il piano sopra al forno dovrai fare una fessura longitudinale di minimo quattro millimetri tra il piano a induzione e quello del forno. Anche in questo caso è consigliabile l’utilizzo di un kit d’isolamento termico.

Se hai deciso di sostituire il piano cottura a gas, ricordati di chiudere il rubinetto del gas o, meglio ancora, togli il rubinetto e metti un tappo che è più sicuro. Infatti, il rubinetto potrebbe perdere mentre il tappo, una volta fissato, non si toglie più.
tubo del gas come chiuderlo

Informazioni

• Se hai un fornello a gas e hai intenzione di sostituirlo con un piano a induzione, ti ricordiamo che il piano cottura a induzione va più in profondità all’interno del mobile della cucina (5 cm rispetto ai 2,5 tradizionali).
• la distanza tra il piano cottura a induzione Electrolux e il lavandino deve essere inferiore a 60 centimetri.
• Per evitare di urti con le pentole o i gomiti, il piano cottura deve essere posizionato ad almeno 40 centimetri dagli angoli.

Sotto trovi il video tutorial, realizzato da un bravissmo tecnico. Al minuto sei, il tecnico ti mostrerà tutte le misure del piano a induzione e quelle dell'incasso per non avere nessun problema durante l'installazione. Inoltre, ti spiegherà come configurarlo correttamente. Buona visione!