Lavastoviglie Electrolux allarme 30

Ti ricordiamo che Electrolux comprende AEG e Rex, quindi la nostra guida illustrativa va bene anche per le lavastoviglie di questi marchi.
Clicca l'immagine sotto, se hai già visto il nostro video informativo e hai bisogno solo dei pezzi di ricambio.
Elenco dei ricambi per le lavastoviglie su amazon
Se la tua lavastoviglie Electrolux va in allarme 30, ti consigliamo di staccare la spina, di chiudere l’acqua e di contattare il tecnico di fiducia. Infatti, potresti inavvertitamente danneggiare la tua lavastoviglie.
Considera, inoltre, che molti professionisti non mettono le mani sugli elettrodomestici già smontati da personale non qualificato.
Se non conosci nessuno di affidabile da contattare e possiedi una buona manualità, continua a leggere.
Cercheremo di spiegarti al meglio come risolvere il problema e dove comprare i ricambi.

L’allarme 30 segnala l’intervento dell’antiallagamento e, nonostante la fuoriuscita d’acqua, non troverai il pavimento bagnato. Infatti, la perdita avviene sul fondo della vasca, all’interno della lavastoviglie Electrolux.

In presenza dell’allarme 30 alcuni modelli di lavastoviglie continuano a scaricare ininterrottamente. Dunque, la prima cosa da fare è staccare la spina.
Ora, togli lo zoccolino in acciaio, che si trova sotto alla lavastoviglie, e, se il pannello di legno ti ostacola la visuale, ti consigliamo di smontare anche quello.
Una volta smontato lo zoccolino, verifica se sul basamento di plastica interno c’è dell’acqua. Se questa non dovesse esserci, passa subito alla parte 2, cliccando il link seguente: lavastoviglie Electrolux allarme 30 parte 2.

Se c'è dell'acqua sul basamento della vasca, asciugala cosicché il galleggiante possa abbassarsi. Infatti, esso si alza in presenza di una perdita e la lavastoviglie continua a scaricare.

Sotto, ti mostriamo, con un'immagine, una piccola pozzangherina marrone che ha causato l'attivazione dell'allarme 30.
allarme 30 lavastoviglie rex electrolux
Adesso, riattacca la spina della macchina alla presa della corrente e avvia il programma intensivo, con la lavastoviglie vuota e senza detersivo. Poi, munito di torcia, controlla se sotto lo zoccolino c’è un’eventuale perdita.
Considera che la perdita può avvenire anche dopo 30 minuti che hai avviato il programma. E, in casi rari, anche due ore dopo quando la lavastoviglie è molto calda.

La lavastoviglie può perdere:

• dal manicotto.
Se il manicotto è forato, la perdita d'acqua si crea nella parte davanti, sotto al pozzetto.
In alcuni casi, si può cambiare solo il manicotto, se no bisogna cambiare tutto il pozzetto.
Se hai una buona manualità, puoi tagliare il manicotto dal pozzetto con un taglierino e sostituire solo quello, utilizzando una fascetta per fissare il manicotto.
Guarda con attenzione che tipo di pozzetto hai perché alcuni tipi hanno il manicotto saldato e non si possono togliere.
Sotto, trovi i link per acquistare i ricambi su Amazon:
• dal sensore di torbidità/temperatura.
Quando il problema è causato dal sensore di torbidità/temperatura, la perdita si verifica verso la fine del ciclo di lavaggio.
• dalla vasca.
Se la perdita avviene in prossimità del tappo del sale, la vasca potrebbe essere danneggiata.
Il problema potrebbe essere causato da qualche chicco di sale che, depositatosi sulla vasca da tempo, la corrode creando dei piccoli fori.
Ti consigliamo, quindi, di prestare molta attenzione quando versi il sale nel contenitore e di farlo sempre prima di avviare un programma di lavaggio.
• dai tubetti.
La lavastoviglie Electrolux può caricare più acqua del normale quando il pozzetto o i filtri sono intasati o in presenza di qualche altra anomalia.
Quando il livello dell'acqua è troppo alto, l'acqua viene recuperata dai 2 tubetti, ancorati ai bordi della vasca, e portata giù nel basamento, causando la perdita che fa sollevare il galleggiante.
Speriamo che questo articolo sia chiaro e dettagliato. Se hai qualche dubbio, puoi commentare il nostro video su Youtube. Ti risponderà un tecnico specializzato quanto prima e cercherà di aiutarti!