lavastoviglie non lava bene

Come fare a risolvere quando la lavastoviglie non lava bene? I nostri esperti consigliano di utilizzare solo i prodotti professionali che non creano problemi alla macchina e che non lasciano alcuna traccia chimica. I migliori in commercio sono questi qui:
Quando la lavastoviglie non pulisce bene, molte volte bastano dei semplici accorgimenti per risolvere.
Con questo articolo, vogliamo spiegarti tutti i motivi che sono alla base di questo problema e consigliarti le soluzioni possibili.

Perché la lavastoviglie non lava bene? Spesso il problema dipende dal calcare e dai grassi che intasano l'elettrodomestico.
In questo caso la soluzione è semplicissima, basta utilizzare un anticalcare o un detergente per la pulizia della lavastoviglie che ripristina il corretto funzionamento.
Ovviamente, in vendita nei supermercati, puoi trovare una vasta gamma di prodotti sgrassanti e disincrostanti. Noi, però, sconsigliamo l'utilizzo di questi prodotto perché sono acidi e rimangono in circolo nell'elettrodomestico per diversi lavaggi e danneggiano irreparabilmente la lavastoviglie.
Inoltre, sono dannosi anche per la nostra salute perché lasciano dei residui invisibili sulle stoviglie che andranno inevitabilmente a finire sul cibo e, poi, all'interno nel nostro organismo.

All'interno di entrambe le confezioni, trovi le istruzioni che ti spiegano come utilizzare il prodotto correttamente.
Il nostro consiglio è di utilizzare, per il primo trattamento di pulizia, tutto il contenuto del flacone. Poi, ogni mese (massimo ogni due mesi), di usare un terzo del prodotto per mantenere la lavastoviglie igenizzata e ben pulita.

Ricordati di verificare che i filtri siano sempre puliti e esegui spesso lavaggi in modalità intensiva.

La lavastoviglie lava male: altre cause

Vediamo insieme quelle più comuni:
bicchieri opachi o macchiati.
Se a fine lavaggio, trovi le stoviglie in vetro opache, ruvide o macchiate, le cause posso essere: temperature troppo elevate, bassa qualità del vetro, usura dovuta al tempo, calcare.
L'unica cosa che puoi fare è controllare che ci sia sufficiente sale grosso nella lavastoviglie. Infatti, il sale serve per far funzionare correttamente l’addolcitore, il dispositivo che si occupa proprio di “smaltire” il calcare dell’acqua.
stoviglie sporche.
Prima di mettere i piatti nella lavastoviglie, ricordati di togliere il grosso da piatti e pentole. Infatti, la lavastoviglie potrebbe non essere in grado di rimuovere efficacemente tutto lo sporco e i residui di cibo, soprattutto se piatti, pentole e posate sono molto incrostati.
temperatura dell'acqua bassa.
Se la temperatura dell'acqua non è corretta, i piatti non vengono puliti perfettamente. Dunque, presta attenzione che il programma di lavaggio che selezioni sia coretto in base a quanto sono sporche le stoviglie.
stoviglie caricate male.
Se non carichi correttamente le stoviglie nei cestelli, l’acqua a pressione non riesce a raggiungere tutti i punti interni della lavastoviglie per lavare bene. Dunque, assicurati di posizionare nel modo giusto piatti, bicchieri e pentole. Inoltre, non riempire troppo l'elettrodomestico e ricordati di posizionare forchette e coltelli con il manico verso il basso (per non rompere il cestino delle posate) e tutte le altre nel modo inverso.
irroratori bloccati o che non possono muoversi bene.
Nella lavastoviglie sono presenti due pale munite di piccoli ugelli che, quando la lavastoviglie è attiva, girano velocemente e spruzzano acqua dai fori.
Gli irroratori devono potersi muovere liberamente, senza incontrare ostacoli. Quindi, quando carichi l'elettrodomestico, prova a farli girare con un colpetto così vedrai se sbattono contro qualche stoviglia.
ugelli dell'irroratore otturati.
Se la lavastoviglie lava male, controlla che i fori delle pale non siano ostruiti da residui di cibo, grasso o qualche corpo estraneo. Per farlo, stacca le pale e lavale sotto l’acqua calda, usando un oggetto sottile e appuntito, per esempio uno spillo, per liberare i fori.

Se la tua lavastoviglie ancora non lava bene, allora la causa potrebbe essere qualche componente dell'elettrodomestico danneggiato. Hai bisogno, quindi, dell'intervento di un tecnico professionista.

Sotto, trovi un video informativo che ti illustra bene i due prodotti di cui ti abbiamo parlato all'inizio dell'articolo.