Migliore asciugatrice

Secondo i nostri tecnici, l'asciugatrice con il miglior rapporto qualità/prezzo è il modello EW9H287DY Electrolux.
Ti consigliamo di acquistarla perché, nel caso si guastasse, sapresti come ripararla da solo. Infatti, qui sul nostro sito e sul canale youtube D.G.Tec ®, trovi tantissime guide illustrative e video tutorial che ti spiegano come risolvere in modo economico molti malfunzionamenti.
Di seguito, trovi il link della migliore asciugatrice e il link delle asciugatrici in offerta:

Programmi dell'asciugatrice

Come prima cosa, ti indichiamo dove si trova il tasto on/off (vedi immagine sotto).
Per accendere l'asciugatrice, ti basterà premerlo una volta, mentre per spegnerla, dovrai tenerlo premuto.
tipologie di forni
Questo modello di asciugatrice sfrutta il flusso dell'aria a spirale per asciugare in modo uniforme il bucato anche nei punti difficili, come tasche o cuciture.
Vediamo ora, i vari programmi di lavaggio:
tipologie di forni
Cotoni Eco: asciuga i capi a bassa temperatura con un risparmio di energia ottimale, garantendo un basso impatto ambientale.
Quando imposterai questo programma, sul display verrà indicato che il ciclo di asciugatura dura circa 3 ore, ma il tempo è indicativo. In base alla quantità di biancheria e all'umidità presente all'interno dell'asciugatrice, il tempo si aggiornerà.
Cotoni: per tutti i tipi di cotoni. Una volta che il programma sarà terminato, gli indumenti saranno pronti per essere indossati o per essere riposti nell'armadio.
Sintetici: adatto per i tessuti sintetici e misti.
Misti XL: usa questo programma per gli abiti che sono fatti in miscele sintetiche di cotone e tessuti sintetici.
Delicati: per gli indumenti in viscosa, acrilico e miscele degli stessi.
Sport: per gli indumenti sportivi (come tute, top, t-shirt e pantaloncini), tessuti leggeri e sottili, in microfibra e poliestere.
Piumini: questo programma è ottimo per le giacche imbottite e per i piumini anche con imbottitura sintetica e tessuto di copertura. Ricordati di asciugare il bucato di questo tipo con le cerniere chiuse.
Lenzuola XL: puoi inserire fino a 3 set di biancheria da letto, ma solo uno può essere per il letto matrimoniale.
Outdoor: usa questo programma per capi per l'aria aperta come giacche impermeabili e trasparenti.
Denim: adatto per i jeans, le felpe e simili che presentano parti in tessuti diversi, ad esempio sul colletto, polsini e cuciture.
Seta: per i capi delicati di seta che richiedono il lavaggio a mano.
Lana: questo programma ha il simbolo della certificazione (vedi immagine sotto) e indica che l’asciugatrice può trattare anche quei capi in lana delicatissimi che andrebbero unicamente lavati a mano e asciugati piano.
tipologie di forni

Opzioni di questa asciugatrice

tipologie di forni
Vediamo tutte le opzioni che ha quest'asciugatrice:
Livello di asciugatura: ti permette di scegliere il livello di asciugatura desiderato, in base al carico di biancheria. Puoi scegliere tra: extra asciutto, normale e pronto stiro.
tipologie di forni
Asciugatura a tempo: puoi impostare la durata del programma da un minimo di 10 minuti a un massimo di 2 ore. Quindi, anche se il bucato è asciutto, l'elettrodomestico continuerà ad asciugare.
Per i primi 10/20 minuti ci sarà un'azione di sola aria fredda.
Partenza ritardata: dopo che hai impostato il programma, premi il pulsante di partenza ritardata (può arrivare a un massimo di 20 ore) e avvia il programma.
Refresh: per rinfrescare i tessuti riposti nell'armadio. Dura circa 35 minuti e il carico massimo non può superare 1 kg.
Segnale acustico: per attivare o disattivare il suono di fine programma.
Reverse Plus: che serve per aumentare la frequenza di rotazione del cesto per ridurre le rotazioni e l'impigliamento dei capi.
Questa opzione è utile per aumentare l'uniformità a livello di asciugatura e contribuire alla riduzione delle pieghe. Ti consigliamo di usare questa opzione per gli indumenti grandi o lunghi (ad esempio, lenzuola, pantaloni e vestiti lunghi).
Extra Silent: con questa opzione l'asciugatrice funziona emettendo un basso livello di rumorsità, senza alcun effetto sul risultato di asciugatura. Con questo opzione attiva, l'asciugatrice funziona lentamente e imposta il ciclo più lungo.
La durata necessaria è legata alla quantità di biancheria all'interno dell'asciugatrice.
Antipiega: estende la fase anti-piega di 30, 60, 90 o 2 ore. Ciò significa che, al termine del ciclo di asciugatura, il cestello continuerà a girare per il tempo impostato, riducendo le pieghe.
Potrai fermare l'asciugatrice, in qualsiasi momento, aprendo l'oblò.
Sicurezza bambino: tenendo premuto il tasto di questa opzione, nessuno potrà modificare, avviare un nuovo programma o fermare quello in esecuzione.
Potrai disattivare la sicurezza bambino, quando è in corso un programma.

Collegare l'asciugatrice allo scarico

Assieme all'asciugatrice viene venduto il kit per collegarla allo scarico, in modo da bypassare la tanica e far sì che l'acqua venga scaricata direttamente nello scarico a muro.
Trovi la nostra guida illustrativa, cliccando il link che segue: collegare l'asciugatrice allo scarico.

Errori comuni dell'asciugatrice

Errore E5A: le possibili cause dell'errore E5A sono che il motore dell'asciugatrice è sovraccarico, hai inserito troppo bucato all'interno dell'elettrodomestico o qualche indumento è rimasto intrappolato nel cestello.
Se il programma non è stato completato, prova a togliere un po' di bucato dal cestello, poi imposta un programma di lavaggio e riavvia il ciclo.
Errore E97: le possibili cause dell'errore E97 sono un guasto interno o l'assenza di comunicazione tra gli elementi elettronici.
Se il programma non si è concluso correttamente o se l'asciugatrice si è fermata troppo presto, prova a spegnerla per poi riaccenderla. Se il problema persiste, contatta un centro di assistenza.
Errore EH0: l'errore EH0 potrebbe dipendere dall'alimentazione di rete instabile.
Se l'asciugatrice va in pausa senza nessun motivo apparente, prova a riavviare il ciclo di lavaggio. Inoltre, controlla lo stato del cavo di alimentazione.

Come risolvere alcuni problemi dell'asciugatrice

L'asciugatrice non si accende: prova a controllare se la spina è attaccata correttamente alla presa elettrica. Puoi provare anche ad attaccare un'asciugacapelli per essere sicuro che non sia un problema elettrico a causare il guasto.
Il programma non si avvia: se premi il tasto di avvio/pausa e il programma non parte, ti consigliamo di verificare se l'oblò dell'asciugatrice è chiuso bene.
L'asciugatrice non si chiude: prova a vedere se qualche capo è rimasto incastrato tra la porta e la guarnizione di gomma. Inoltre, se avevi estratto il filtro per pulirlo, verifica se l'hai posizionato correttamente nell'apposita sede.
L'asciugatrice si ferma durante il funzionamento: se non è collegata allo scarico di casa, controlla la tanica e, se è piena, svuotala e premi il tasto di avvio per far riprendere il programma.
Ti ricordiamo che l'asciugatrice si blocca anche se hai inserito pochi indumenti ad asciugare.
Il ciclo di asciugatura dura troppo o i risultati di asciugatura sono insoddisfacenti: assicurati che il peso della biancheria sia adatto alla durata del programma che hai impostato, controlla che il filtro sia pulito e imposta il programma Tempo o Extra asciutto.
Se i capi sono troppo bagnati, rimettili a centrifugare nella lavatrice.

Installare l'asciugatrice in colonna

Hai poco spazio e hai bisogno di installare l'asciugatrice in colonna sopra alla lavatrice? Clicca uno dei due link che segue per leggere la guida illustrativa che ti serve:
installare l'asciugatrice del gruppo Electrolux sopra a una lavatrice della medesima marca.

installare l'asciugatrice di una marca differente da quella della lavatrice.

Funzione vapore

tipologie di forni
A cosa serve la funzione vapore? Principalmente è utile per ridurre le pieghe, così da rendere gli indumenti più facili da stirare.
Questa funzione serve anche per rinfrescare i capi asciutti e rivitalizzare gli indumenti, magari ripresi dopo un cambio di stagione.

Ti consigliamo di capire se vale la pena, secondo le tue esigenze, di acquistare un modello di asciugatrice con questa funzione.
Ti diciamo ciò perché i nostri tecnici hanno notato che alcuni clienti spendono tanti solo per comprare un'asciugatrice con la funzione vapore, ma poi non la utilizzano mai o la usano solo una volta, appena acquistata, per vedere se questa funzione aggiuntiva fa al caso loro. Quindi, per concludere, ti consigliamo di acquistare un'asciugatrice costosa e con più funzioni solo se sei sicuro di sfruttarla a pieno.

Pulizia dei filtri

La manutenzione del filtro è fondamentale per mantenere prestante l'asciugatrice e farla durare nel tempo. Infatti, il filtro blocca la lanugine ed evita che entri nel meccanismo interno dell'elettrodomestico, danneggiandolo.
Come pulire il filtro quotidianamente? Rimuovi lo sporco dal filtro dell’asciugatrice, prima dalla parte esterna e poi da quella interna. Poi, richiudi il filtro e riposizionalo correttamente nel vano dell'elettrodomestico.
È importante eseguire questa semplice e rapida operazione possibilmente al termine di ogni ciclo di asciugatura.
Come pulire il filtro periodicamente? Circa una volta al mese o ogni due mesi (dipende anche dalla frequenza di utilizzo dell'elettrodomestico), ti consiglio di effettuare un'operazione un po' più profonda per la pulizia del filtro dell'asciugatrice.
Dopo averlo rimosso dal suo alloggiamento (e dopo averlo pulito dalla lanugine come ti abbiamo spiegato prima), mettilo in una bacinella con un po' di acqua e aceto e pulisci il filtro con uno spazzolino.
Effettua queste operazioni di manutenzione dei filtri dell’asciugatrice sempre con molta delicatezza e cautela perché si tratta di un componente con una rete piuttosto delicata e il rischio di rovinarlo (e quindi doverlo sostituire) è piuttosto concreto.
Dopo averlo pulito bene, risciacqualo, asciugalo con un panno o all'aria aperta e riponilo nuovamente nel suo vano.

VISITA IL NOSTRO CANALE YOUTUBE

canale youtube

Video tutorial

Questo video tutorial, ti spiega più nel dettaglio il contenuto di questo articolo.